Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la navigazione tra i contenuti. Non vengono archiviati dati personali ne salvate informazioni per fini pubblicitari. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

logotype

Solidarieta'

Il termine “solidarietà”  indica un atteggiamento di benevolenza e comprensione, ma soprattutto di sforzo attivo e gratuito, atto a venire incontro alle esigenze e ai disagi di chi ha bisogno di un aiuto.

La parola “solidarietà” si è un po’ logorata e a volte la si interpreta male, ma indica molto di più di qualche atto sporadico di generosità. Richiede di creare una nuova mentalità che pensi in termini di comunità, di priorità della vita di tutti rispetto all’appropriazione dei beni da parte di alcuni.

La solidarietà è una reazione spontanea di chi riconosce la funzione sociale della proprietà e la destinazione universale dei beni come realtà anteriori alla proprietà privata. Il possesso privato dei beni si giustifica per custodirli e accrescerli in modo che servano meglio al bene comune, per cui la solidarietà si deve vivere come la decisione di restituire al povero quello che gli corrisponde.       

Queste convinzioni e pratiche di solidarietà, quando si fanno carne, aprono la strada ad altre trasformazioni strutturali e le rendono possibili. Un cambiamento nelle strutture che non generi nuove convinzioni e atteggiamenti farà sì che quelle stesse strutture presto o tardi diventino corrotte, pesanti e inefficaci.

Papa Francesco, Evangelii  gaudium (188-189)

 

free joomla templatesfibre optique
Copyright © Oasi San Francesco 2013. Via Arzaga, 23 20146 Milano. Tel 02.416318 - 02.416319 - 02.416904 Fax 02.4158653. www.oasiaccoglienza.it  info@oasiaccoglienza.it